Esperienza clinica: il grande valore aggiunto

Elemento unico e caratterizzante del percorso clinico MIE rispetto a tutte le altre realtà del settore, è una programmazione della pratica clinica basata su tutti gli anni di corso.

Già dal primo anno oltre alla pratica clinica gli studenti svolgono anche il tirocinio osservazionale.

Questo permette loro di poter osservare i colleghi degli anni superiori su come ci si approccia e ci si rapporta con i pazienti, acquisendo tutte quelle informazioni e quelle conoscenze che portano lo studente MIE ad un livello di conoscenza ed esperienza clinica eccellente.

MIE dedica particolare attenzione ai Tirocini Clinici, parte essenziale e distintiva del suo metodo didattico, offrendo agli studenti la possibilità di svolgere tipi diversi di tirocinio, in linea con la multidisciplinarietà che caratterizza l’Osteopatia.

La centralità della pratica clinica è rappresentata dalla presenza dei centri CCFO Malta ICOM presenti sul territorio italiano.

In alcuni di questi, come per il centro di Cinisello Balsamo, è possibile integrare l’approccio osteopatico e fisioterapico a quello della Medicina tradizionale vista la contemporanea presenza anche degli ambulatori di ginecologia, otorinolaringoiatria, ortopedia ed urologia.

Come è organizzato

L’importanza del tirocinio clinico è evidenziata anche dalla stessa scelta organizzativa che MIE adotta per ogni suo centro realizzando l’area ambulatoriale con spazi idonei e conformi allo svolgimento del tirocinio e all’accoglienza dell’utenza esterna all’interno delle proprie strutture.

Tale orientamento permette di poter supervisionare costantemente il lavoro, non solo dello staff nella sua attività di affiancamento ma, anche gli stessi tirocinanti garantendo così loro un percorso di crescita e formazione clinica di assoluto valore.

A completamento del percorso di crescita pratica MIE realizza costantemente partnership con realtà sportive del territorio offrendo così la possibilità non solo di potersi rapportare con staff medico-riabilitativo del settore, ma anche di acquisire competenze osteopatiche in un contesto con sempre maggiori possibilità di inserimento e crescita.